top of page

Conferenza per la Promozione Industriale della Città di Yangzhou

24/3/25

La Conferenza per la Promozione Industriale della Città di Yangzhou, organizzata con il sostegno del Consolato Generale della Cina a Milano, ospitata dal governo popolare di Yangzhou e con il patrocinio della Camera di Commercio Cinese in italia, si è svolta con successo presso l'Excelsior Hotel Gallia di Milano, in Italia.

La Conferenza per la Promozione Industriale della Città di Yangzhou, organizzata con il sostegno del Consolato Generale della Cina a Milano, ospitata dal governo popolare di Yangzhou e con il patrocinio della Camera di Commercio Cinese in italia, si è svolta con successo presso l'Excelsior Hotel Gallia di Milano, in Italia.

Il Console Generale cinese a Milano, Liu Kan, il membro del parlamento italiano e presidente dell'Associazione degli Amici della Cina del Parlamento Italiano, Vinicio Peluffo, il presidente della Camera di Commercio Cinese in Italia e vicepresidente e direttore generale dell'area dell'Europa occidentale di ZTE, Hu Kun, hanno partecipato all'evento e hanno tenuto un discorso. Il sindaco di Yangzhou e presidente dell'organizzazione di cooperazione tra le città storiche e culturali del canale navigabile mondiale, Pan Guoqiang, ha pronunciato un discorso e presentato l'industria cittadina. Inoltre, hanno partecipato all'evento il consigliere commerciale presso il Consolato Generale cinese a Milano, Geng Xiewei, il sindaco e presidente della provincia di Asti, Maurizio Rasero, la presidente dell'Associazione Italia-Cina, Maria Rosa Azzi, la consigliera regionale della Lombardia, Paola Borghi, il direttore filiale di Milano della Banca di Cina, Jiang Xu, il segretario generale della Camera di Commercio Cinese in Italia, Fan Xianwei, e circa 130 rappresentanti provenienti da governi locali italiani, istituzioni di settore, associazioni amiche, aziende di fama, istituti di istruzione superiore e media.

Il Console Generale Liu Kan ha dichiarato che Yangzhou ha una profonda radice storica con l'Italia. Quest'anno segna il 20º anniversario dell'istituzione delle relazioni di partenariato strategico globale tra Cina e Italia e il 700º anniversario della morte di Marco Polo. Le relazioni sino-italiane si trovano di fronte a nuove opportunità storiche. È sinceramente invitato il popolo italiano di tutti gli ambienti a cogliere l'opportunità e visitare la Cina, Yangzhou e altri luoghi, per percepire personalmente le opportunità del nuovo sviluppo cinese, camminare insieme alla Cina, cercare insieme opportunità di cooperazione, contribuire maggiormente alla promozione delle amichevoli relazioni sino-italiane in vari settori come l'economia e il commercio, la cultura e l'educazione, e fornire più saggezza e soluzioni sino-italiane per promuovere lo sviluppo di alta qualità dei due paesi e costruire una comunità di destino comune per l'umanità!

Il presidente Vincenzo Peruffo ha ricordato l'esperienza della sua visita a Yangzhou lo scorso settembre e ha sottolineato l'impressione profonda lasciata dalla lunga storia di Yangzhou. La cooperazione tra Yangzhou e l'Italia ha ampie prospettive, e entrambe le parti devono rafforzare ulteriormente la cooperazione nei settori della cultura, del turismo, dell'energia, del digitale e altri ancora.

Il sindaco Pan ha dichiarato nel suo discorso che più di 700 anni fa, Marco Polo ha inaugurato un nuovo capitolo nella storia degli scambi amichevoli tra Yangzhou e l'Italia. Nel corso degli anni, le città gemelle di amicizia tra Yangzhou e l'Italia hanno raggiunto molti consensi nei settori dell'economia, della cultura, del turismo, della protezione del patrimonio culturale, dell'ambiente, dell'istruzione, dello sport e altro ancora, portando a risultati concreti di cooperazione. Attualmente, Yangzhou sta puntando all'industria di punta in sei settori principali, tra cui attrezzature di alta gamma, auto e componenti, nuovi materiali, nuove energie, tecnologie dell'informazione di nuova generazione e salute e benessere. Ci aspettiamo di camminare insieme all'Italia e di discutere lo sviluppo della cooperazione.

Il presidente Hu Kun ha dichiarato che la Camera di Commercio Cinese in Italia è stata fondata nel 2021 ed è l'unico organismo associativo delle imprese cinesi in Italia approvato dai governi dei due paesi. La Camera di Commercio si impegna a rafforzare la comunicazione tra le imprese e le istituzioni cinesi e italiane, a intensificare i contatti con le autorità governative e le associazioni commerciali a tutti i livelli in Italia, e a diventare una piattaforma importante per promuovere la cooperazione economica e commerciale tra i due paesi. La Camera di Commercio Cinese in Italia è pronta a collaborare con il governo della città di Yangzhou per promuovere gli investimenti e lo sviluppo delle imprese italiane a Yangzhou, contribuendo a far diventare Yangzhou la migliore destinazione di investimento per le imprese italiane in Cina. Si crede che attraverso gli sforzi congiunti delle due parti, si possa sicuramente raggiungere l'obiettivo di una cooperazione vantaggiosa per entrambi e di uno sviluppo condiviso.

Durante il forum di promozione, il sindaco di Yangzhou, Pan Guoqiang, e il presidente della Camera di Commercio Cinese in Italia, Hu Kun, hanno firmato congiuntamente un accordo per promuovere lo scambio e la cooperazione tra le due parti nei settori dell'industria, della tecnologia e del talento, al fine di realizzare la condivisione delle risorse e il complemento delle competenze, incoraggiando più imprese italiane a investire e svilupparsi a Yangzhou, e in definitiva trasformare Yangzhou nella migliore destinazione di investimento per le imprese italiane in Cina. Le due parti si impegneranno anche insieme per creare il Parco Industriale, al fine di promuovere la realizzazione dei progetti, raggiungere la cooperazione industriale e realizzare una situazione vantaggiosa per entrambe le parti.

bottom of page