top of page

Presentazione italiana "Investire in Cina" si è svolta con successo a Milano

24/4/10

La presentazione italiana "Investire in Cina" si è svolta a Milano. Zhu Bing, direttore generale del Dipartimento per la Gestione degli Investimenti Esterni del Ministero del Commercio, Geng Xiewei, consigliere del Consolato Generale della Cina a Milano, Zhang Feng, direttore generale del Dipartimento dei Servizi Finanziari della sede centrale della Banca Industriale e Commerciale della Cina, e Mario Boselli, presidente del Consiglio della Fondazione Cino-Italiana, hanno partecipato all'evento e hanno tenuto dei discorsi.


Il 10 aprile 2024, si è tenuta a Milano la presentazione italiana "Investire in Cina". Zhu Bing, direttore generale del Dipartimento per la Gestione degli Investimenti Esterni del Ministero del Commercio, Geng Xiewei, consigliere del Consolato Generale della Cina a Milano, Zhang Feng, direttore generale del Dipartimento dei Servizi Finanziari della sede centrale della Banca Industriale e Commerciale della Cina, e Mario Boselli, presidente del Consiglio della Fondazione Cino-Italiana, hanno partecipato all'evento e hanno tenuto dei discorsi. Inoltre, sono state presentate delle sessioni speciali dalle autorità locali, dai parchi industriali e dalle imprese dei governi locali delle province di Jiangsu, Sichuan, dalla Zona di Chaoyang a Pechino e dalla Zona di Changning a Shanghai. Più di 200 rappresentanti di istituzioni governative, imprese e associazioni commerciali cinesi e italiane hanno partecipato all'evento.

Il lato cinese ha sottolineato che la Cina è il secondo più grande mercato consumatore al mondo e sta continuamente rilasciando una grande domanda, ponendo requisiti più elevati per la qualità dei beni e dei servizi. Pertanto, l'investimento delle imprese italiane in Cina è estremamente opportuno. La Cina sta aprendo sempre più le sue porte, ampliando costantemente l'accesso al mercato, proteggendo i legittimi interessi degli investitori stranieri e creando un ambiente commerciale orientato al mercato, basato sullo stato di diritto e internazionale. Le imprese italiane sono benvenute a condividere i dividendi dell'apertura della Cina verso l'esterno.

Le autorità locali, i parchi industriali e le imprese dei governi locali delle province di Jiangsu, Sichuan, dalla Zona di Chaoyang a Pechino e dalla Zona di Changning a Shanghai hanno presentato le loro risorse locali, le industrie di punta, l'ambiente commerciale e le opportunità di investimento in maniera vivace, utilizzando cinese, inglese e italiano. Queste presentazioni hanno suscitato un forte interesse tra le imprese italiane presenti. Dopo l'evento, il governo cinese, i parchi industriali e le imprese hanno avviato discussioni approfondite e contatti con le imprese italiane su settori chiave come l'industria della moda, la produzione di apparecchiature e la protezione dell'ambiente.

bottom of page