top of page

Seminario di Promozione della Cooperazione Economica e Commerciale Cina (Hainan)-Italia

24/5/9

Presso l'Hotel Westin Palace di Milano, si è tenuto con successo il Seminario di Promozione della Cooperazione Economica e Commerciale Cina (Hainan)-Italia. Hanno partecipato e tenuto discorsi il Console Generale di Consolato Generale Cinese in Milano, Liu Kan, il Vice Governatore Esecutivo della Provincia di Hainan, Ba Ter, il Presidente della Fondazione Italia Cina, Mario Boselli, e la Deputata al Parlamento Europeo, Stefania Zambelli.

Il 9 maggio 2024, presso l'Hotel Westin Palace di Milano, si è tenuto con successo il Seminario di Promozione della Cooperazione Economica e Commerciale Cina (Hainan)-Italia. Hanno partecipato e tenuto discorsi il Console Generale di Consolato Generale Cinese in Milano, Liu Kan, il Vice Governatore Esecutivo della Provincia di Hainan, Ba Ter, il Presidente della Fondazione Italia Cina, Mario Boselli, e la Deputata al Parlamento Europeo, Stefania Zambelli.. All'evento erano presenti anche il Consigliere Commerciale del Consolato Cinese a Milano, Geng Xiewei, il Segretario Generale della Camera di Commercio Cinese in Italia, Fan Xianwei, e circa 100 rappresentanti del mondo imprenditoriale cinese e italiano.

Il Console Generale Liu Kan ha accolto calorosamente la delegazione guidata dal Vice Governatore Ba Ter, sottolineando che Hainan, in quanto la più grande zona economica speciale e l'unico porto di libero scambio della Cina, vanta significativi vantaggi geografici, un'innovazione istituzionale di grande portata e un elevato livello di apertura verso l'estero. Liu ha aggiunto che Hainan offre un ambiente commerciale di livello internazionale, rendendola una scelta ideale per rafforzare la cooperazione con la Cina.

Il Console Generale Liu Kan ha evidenziato che l'economia cinese continua a mostrare segni positivi con buoni indicatori di performance e un mercato di consumo di vasta scala con potenziale crescente. Ha sottolineato che sia la Cina che l'Italia, come antiche civiltà, hanno una lunga tradizione di cooperazione amichevole e hanno ottenuto risultati significativi in vari settori come il commercio e la tecnologia. Le due nazioni dovrebbero cogliere l'opportunità storica del 20º anniversario della partnership strategica completa e del 700º anniversario della morte di Marco Polo, per scrivere un nuovo capitolo di cooperazione basato sul principio del reciproco vantaggio.

Il Vice Governatore Ba Ter ha affermato che la costruzione del Porto di Libero Scambio di Hainan è entrata in una fase di sviluppo decisivo, introducendo numerose politiche di favore per quanto riguarda l'accesso al mercato e le agevolazioni fiscali. Ha evidenziato il grande potenziale di collaborazione tra Hainan e l'Italia in settori come beni di lusso, crociere e yacht, sanità, produzione automobilistica e protezione ambientale, auspicando un rafforzamento dei contatti e una continua approfondimento della cooperazione in questi ambiti.

I responsabili dei dipartimenti dell'Industria e della Tecnologia dell'Informazione, del Turismo, della Cultura, dello Sport e dello Sviluppo Economico Internazionale della Provincia di Hainan, insieme ai rappresentanti delle aziende coinvolte nella cooperazione tra le due regioni, hanno presentato le politiche del Porto di Libero Scambio di Hainan, il piano di sviluppo dell'Isola del Design Internazionale e le opportunità di investimento nell'industria biofarmaceutica.

bottom of page